Controlla le vendite con Analytics

Il nostro strumento Analytics ti consente di monitorare l'andamento quotidiano delle vendite dei tuoi libri, filtrando i dati per periodo di vendita ma anche per titolo, ISBN, autore o libreria.

Hai inoltre a disposizione la divisione dei dati di vendita in vendite temporanee e vendite confermate. 

NOTA BENE. A seguito di un aggiornamento dei server effettuato a marzo 2021 il sistema Analytics restituisce le vendite temporanee a partire da Novembre 2020 e le vendite confermate a partire da Novembre 2019. Ti ricordiamo che puoi ottenere il dettaglio delle vendite reali dei tuoi articoli scaricando i report analitici delle fatture, come spiegato in questo articolo

Scorrendo la pagina, trovi diverse tipologie di grafici e tabelle che illustrano i dati dal punto di vista del Formato, del Modello di Business, Negozi, Titoli, Categorie e così via.

Trovi in cima il Grafico sull’andamento, organizzato secondo Ricavi, Unità e Transazioni; scorrendo subito dopo puoi visualizzare i tuoi ricavi organizzati per Formato e Modello di Business. 

Segue la pratica vista chart che organizza i dati in classifiche per Negozio, Titolo, Categoria, Top Autori, Lingue, Editori e così via. Puoi visualizzare i dettagli di ciascuna classifica cliccando sulla riga di tuoi interesse.

Più in basso trovi le sezioni “Visualizza per Unità” che ti dà le informazioni sulle unità oggetto di una o più transazioni (vedi più avanti alla sezione “Filtri” la differenza tra Unità e Transazioni) e “Visualizza per Transazioni” che fornisce il dettaglio dei singoli acquisti che riguardano il tuo catalogo.

Per ciascuna di queste viste è possibile visualizzare il Dettaglio e scaricare i dati in formato csv, cliccando su “Vai ai dettagli” e successivamente su “Scarica”.

Come per la dashboard, ciascun box o grafico riporta in maniera immediata il confronto dell’andamento delle vendite con il periodo subito precedente e lo traduce in una percentuale così che tu possa sapere al primo colpo d’occhio come sta evolvendo il tuo business. 

I filtri 

Lo strumento Analytics organizza i dati delle vendite secondo tre parametri principali:

  • Ricavi 
  • Unità, sezione dove sono aggregate le transazioni di vendita per articolo (Unità)
  • Transazioni, sezione dove sono elencate le singole transazioni. 

e ti mostra di default i dati sulle vendite registrate negli ultimi 30 giorni.

Differenza tra Quantità e Unità. Con Unità si intende il singolo articolo oggetto di una o più transazioni, mentre con Transazione, la singola operazione di vendita di una certa Unità.

Oltre i parametri principali e al filtro data visibile in alto, Analytics mette a tua disposizione diverse tipologie di filtri per organizzare i dati secondo le tue necessità:

Una volta impostato un filtro, tutti i grafici e le viste della pagina vengono organizzate e aggiornate in base ai filtri impostati. 

Come salvare un filtro. Adesso Analytics ti consente di salvare i tuoi filtri con i parametri personalizzati e di attivarli ogni volta che vuoi: questa funzione è molto utile se ad esempio hai bisogno di controllare certi parametri con maggiore frequenza perché maggiormente rilevanti per l’analisi specifica delle performance del tuo catalogo.

Per salvare un filtro è sufficiente cliccare su “Salva” dopo aver impostato i parametri di riferimento. 

Per attivare un filtro già salvato clicca su “Gestisci” e seleziona il filtro di tuo interesse. Sempre dalla sezione Gestisci, puoi modificare il nome, copiare o eliminare un certo filtro salvato. 

Confronta i dati. Un’altra novità presente in questa versione di Analytics riguarda la funzione “Confronta con” che ti consente di ottenere appunto un confronto tra i dati mostrati e uno specifico periodo di riferimento stabilito da te. 

La funzione “Confronta con” può essere impostata a partire dal selettore filtro data:

Qual è la differenza tra i dati temporanei e i dati confermati?

  • I dati TEMPORANEI vengono calcolati sulla base di medie e stime fatte da noi per fornire un quadro all'utente giorno per giorno.
  • I dati CONFERMATI e definitivi sono invece dati inviati dagli store nei report di vendita di fine mese e fanno riferimento alle vendite effettivamente fatturate. Nelle bozze di fattura emesse trimestralmente troverai i soli dati confermati, che possono differire rispetto ai dati temporanei. I dati di vendita CONFERMATI che ci vengono comunicati dagli stessi store a fine mese: questo ad esempio in caso di resi o cambi di prezzo degli articoli.

Con che frequenza vengono aggiornati i dati?

  • I dati temporanei vengono aggiornati con frequenza giornaliera.
  • I dati confermati e definitivi sono disponibili solitamente alla fine del mese successivo a quello di vendita.

Per fare un esempio: per i dati di vendita di novembre, nel corso del mese di novembre mostriamo in Analytics solo i dati temporanei e statistici. Terminato dicembre gli store internazionali ci comunicano i tuoi dati di vendita definitivi di novembre. Noi a questo punto (nei primi giorni di gennaio) li riportiamo nel tuo grafico, come vendite confermate, nel reale mese di competenza, ovvero novembre, andando così a sostituire i dati statistici. Quindi le vendite CONFERMATE di novembre le vedrai nel grafico spalmate lungo il mese di novembre, ma le avrai a disposizione solo una volta terminato dicembre (solitamente nei primi giorni di gennaio). 

  • Alcuni store come Google Play e Kobo non trasmettono i dati sui download gratuiti, quindi non sarà possibile monitorarli attraverso gli Analytics.

Quali store non forniscono i dati temporanei?

Al momento gli Analytics non mostrano i dati temporanei di tutti gli store. Alcuni store ci forniscono infatti i soli dati reali. Vedrai i dati reali di questi store di novembre, ad esempio, solo nei primi giorni di gennaio, mentre nel corso di novembre non verrà mostrato alcun loro dato statistico.

NB. Le nostre procedure di fatturazione e di pagamento delle royalty lavorano soltanto sulla base dei dati reali di fine mese, e non sulla base di quelli temporanei. Di conseguenza, un eventuale confronto tra i dati degli Analytics e gli importi ricevuti in pagamento è necessario sia fatto prendendo in considerazione i dati in AZZURRO, non quelli in VIOLA. 

Still need help? Contact Us Contact Us