Quale protezione si può applicare agli ebook

Puoi scegliere tra 3 tipi di protezione:  

  • Adobe DRM (che avrà per te un costo di €0,25 a download): impedisce a chi acquista il libro di stampare e copiare/incollare il testo, gli richiede di registrare un account Adobe e lo limita nella lettura dell'ebook, che potrà essere aperto su un massimo di 6 dispositivi (che devono essere tutti intestati allo stesso account ID Adobe).
  • Social DRM, Watermark (non comporta per te alcun costo): il watermark, chiamato anche soft DRM, è una forma di protezione non invasiva. Funziona in questo modo: all’interno del libro viene scritto il nome e/o la mail di chi ha acquistato il libro (o altri tipi di informazioni, potrai scegliere tu quali dalla Scheda Libro), in modo tale che, nel caso la copia venga piratata, si possa risalire a chi l’ha resa disponibile gratuitamente online. Oltre ad essere presente nell'ultima pagina dell'ebook, il watermark viene inserito in maniera nascosta all'interno di ogni pagina dell'ebook. Un ebook protetto da Watermark può essere letto su tutti gli ereader, tablet, smartphone e computer.
  • Nessuna protezione

Potrai scegliere quale protezione applicare all'ebook all'interno della Scheda Libro durante la pubblicazione del libro. Potrai modificare la tua scelta una volta che il libro sarà stato pubblicato. 

  • Selezionando Adobe Content Server 4, si applica al volume il DRM Adobe e quindi occorre definire anche i relativi permessi di lettura, copia e stampa (quanti e quali dispositivi), attraverso la tabella presente nella scheda articolo. 
  • Selezionando Watermark, si applica al volume una sorta di Ex Libris digitale grafico. Publish ne propone uno standard, ma puoi anche caricarne uno tuo personalizzato (dalle dimensioni massime di 768x1024 px), cliccando dalla home page Publish su Gestione>Watermark

Tutte le librerie manterranno la forma di protezione da te scelta, tranne alcune, ovvero quelle internazionali (Amazon, Kobo, Apple, Google ad es.), che prendono il file che noi forniamo, ci applicano una propria protezione, un proprio DRM, e vendono il libro con quel DRM. In questo modo il libro lì acquistato potrà essere letto solo sui dispositivi o applicazioni proprie di questi store.

Ad esempio chi compra il libro su Amazon può leggerlo solo sui dispositivi e applicazioni Kindle, lo stesso accade a chi acquista il libro su Apple.
Google applica il DRM Adobe.
Per quanto riguarda Kobo, il file che si scarica una volta acquistato l'ebook su quello store è un
 .kepub (un file cioè provvisto della protezione propria di Kobo), che può essere letto direttamente sull’ereader e sulle app Kobo. Kobo dà la possibilità di scaricare il file anche in formato .acsm, ovvero come file con protezione DRM Adobe. 
Lo stesso succede se si acquista un ebook da uno degli store gestiti dalla piattaforma internazionale Tolino.de (della cui rete di distribuzione fa parte ad esempio IBS).

 

Still need help? Contact Us Contact Us